In merito all’affaire Pascoli la minoranza consigliare sanremese ha chiesto, giorni or sono, un consiglio monotematico. Ieri sera avviene il fatto. Che non è avvenuto. Come? Ma la minoranza consigliare sanremese ha fortemente voluto il monotematico! Erano lì coi fucili puntati. Dai, che stavolta l’abbiamo in pugno! Pronti, mirare, fuoco! Si saranno bagnate le polveri, fatto sta che l’agguerrita opposizione al momento di parlare, contrastare e portare il punto a casa, se ne è andata fuori dalla sala. Eh sì, gentile lettore, hai capito giusto: se ne sono andati. E sai qual è la motivazione di un ex candidato sindaco ora fiero oppositore? Questa, testuale, dalla sua Pagina Facebook:

[Sono usciti perché si erano stufati e annoiati della discussione sulla Pascoli.]

Ergo: chiedono un monotematico, ed invece di esaminarlo punto per punto, si stufano ed escono.  Ovvio, e ribadisco grosso come una casa: ovvio, che la maggioranza profitti della vacàda appena messa in atto dai corridari (ergo: i dilettanti allo sbaraglio), e invalidi la seduta per mancanza del numero legale.

I rigiratori di frittate hanno lavorato tutta la notte riuscendo a mettere insieme codesta splendida dichiarazione: la colpa è della maggioranza. Manco Giggino! E ho detto tutto.

Allorché la Redazione de Il Super Redattore, da oggi, produrrà una serie di gadget. Per prima  uscirà (non dall’aula) una serie di magliette con varie diciture, eccone alcune:

  1. Con un’opposizione così l’amministrazione Biancheri campa cent’anni
  2. Opposizione sanremese: bum bum ciao!
  3. Harry Potter allunga una mano e invece di afferrare il mantello dell’invisibilità indossa la minoranza sanremese (e nemmeno s’accorge della differenza)

 

2 commenti

  1. Descrizione buffa e fantasiosa di avvenimenti surreali. Mi ha fatto sorridere di cuore

    1. Grazie, Giulio, della lettura e del commento. Quando riesco a far sorridere per me è sempre una conquista. Anche se gli avvenimenti ‘surreali’ hanno decisamente il loro ‘fantasioso’ peso 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*